Visualizzazioni totali

mercoledì 29 gennaio 2014

KOWA MODEL E (1961)

Fondato nel 1894, il marchio giapponese KOWA ha una storia per molti aspetti simile alla tedesca Voigtlander. Per decenni, infatti, l'azienda si dedicò alla fabbricazione di ottiche, realizzando lenti da vista, cannocchiali e mirini di precisione per fucili da caccia e militari.
 
Il debutto nel mercato fotografico risale al 1954 con una reflex biottica (kalloflex 6x6) ma il successo maggiore venne dalle reflex professionali per il medio formato in stile Hasselblad: le mitiche "Kowa Six", "Kowa 66" e "Super 66" che collocano questo nome a pieno titolo tra i grandi marchi storici della fotografia.
All'inizio degli anni '60, negli anni del boom delle reflex a pentaprisma, KOWA produsse anche una serie di raffinate reflex 35mm destinate a una ristretta clientela di fotoamatori esigenti. 
 
 
Concludo dicendovi che le reflex KOWA, per la loro eccellente qualità ed affidabilità venivano usate non solo dai professionisti ma anche nello spionaggio industriale dai giapponesi.
 
La KOWA MODEL E del 1961 era una fotocamera reflex che, sotto un  elegante corpo in metallo celava una meccanica raffinata, con otturatore all'interno dell'obiettivo, una ottica di pregio e controlli completamente manuali.
 
 
Un tipico elemento distintivo di questo modello era la cellula al selenio dell'esposimetro incorporata nella parte frontale del pentaprisma.
 
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo KOWA con focale di 50mm
- Diaframma a iride con aperture da f/2 a f/16
- Otturatore centrale lamellare "Seikosha SLV" con tempi di scatto  da 1sec. a 1/500sec. e posa B
- Esposimetro con cellula al selenio
- Indicatore dell'esposizione nel mirino
 
L'aspetto più notevole di questa fotocamera riguarda il suo funzionamento, che è di tipo completamente meccanico. L''esposimetro è alimentato dalla luce solare e non necessita di batterie per poter funzionare mentre tutte le principali funzioni  (messa a fuoco, settaggio dei tempi e apertura diaframma) di tipo meccanico e indipendenti dalla parte elettronica.
 
Dunque, un pezzo di assoluta eccellenza non solo per il "purista" esperto ma anche per il collezionista avanzato, vista la rarità e lo scarso numero di unità prodotte.
Trovarne oggi una in queste condizioni è praticamente impossibile.
 
Per ulteriori info ed esempi di splendide foto scattate con questo modello, visitate i seguenti links:
http://www.mediajoy.com/en/cla_came/kowaflexE/
http://cafe.toylab.jp/column/vintage-camera/6016/