Visualizzazioni totali

venerdì 31 agosto 2012

NIKON F 55 (2002)

Introdotta sul mercato nel 2002, la NIKON F 55 andava ad affiancare la F65 nella gamma del costruttore giapponese e, come da tradizione Nikon, era dotata anch'essa di un sistema di messa a fuoco rapidissimo e di una estrema slenziosità di funzionamento.
 
Realizzato in policarbonato, il corpo macchina della NIKON F 55 manteneva la robustezza tipica delle reflex Nikon del passato ma con forme decisamente più moderne ed ergonomiche. Il controllo delle varie funzioni era, inoltre, facilitato dalla presenza di un generoso dsplay LCD.
 
Per quanto riguarda il funzionamento, la F 55 è improntata alla massima semplicità d'uso e consente di scegliere tra la modalità di funzionamento completamente automatica "Vari-Program" o in modalità "programmata" (Ritratto, Paesaggio, Macro, Sport, Ritratto Notturno) che garantiscono foto sempre perfette anche ad un dilettante, con la facilità d'so di una compattina digitale e la qualità fotografica di una reflex analogica.
 
A questo si aggiunge la possibilità di funzionamento semi-automatco a priorità di tempi, di diaframmi la modalità completamente manuale.
Anche la messa a fuoco può essere sia automatica (autofocus) che manuale.
 
La NIKON F 55 dispone, inoltre, di due sistemi di misurazione esposimetrica. Il MATRIX 3D a 5 settori e la Misurazione MEDIA PONDERATA, in cui viene assegnata la prevalenza alla zona centrale del campo inquadrato. 
La dotazione tecnica di questo modello è ancora oggi di tutto rispetto:
- Otturatore sul piano focale a tendina metallica e controllo elettronico, con tempi di scatto da 30sec. a 1/2.000sec
- Messa a fuoco manuale o automatica, con possibilità di tracking per soggetti in movimento e di blocco della messa a fuoco
- Esposimetro con lettura di tipo TTL, con sensibilità ISO da  25-5000 e due differenti modalità di esposizione (Matrix 3D e Center Weighted)
- Baionetta di tipo NIKON F
- Flash estraibile integrato nel corpo macchina con funzione anti occhi rossi
- Avanzamento e riavvolgimento pellicola motorizzato
- Autoscatto
Un altro aspetto importante da segnalare è la compatibilità di questa fotocamera con una miriade di ottiche Nikon, sia manual focus del passato che gli obiettivi AF dotati di autofocus. 

Nessun commento:

Posta un commento