Visualizzazioni totali

lunedì 7 novembre 2011

ZENIT 122 (1990)

La sovietica ZENIT è uno dei marchi storici della fotografia e uno dei pochi al mondo (insieme alla tedesca Ihagee-Exakta) specializzati esclusivamente nella fabbricazione di fotocamere reflex. 
Da sempre questi prodotti  godono della reputazione di robustezza e di una elevata qualità delle loro ottiche "Helios", utilizzate anche in campo scientifico e in astronomia, per i telescopi. 
Prodotta dal 1990, la Zenit 122 rappresenta una delle più avanzate evoluzioni del modello "E" degli anni '60, una dellle pietre miliari nell'intera produzione di fotocamere sovietiche. 
Pur con un corpo in policarbonato dalle forme più morbide e moderne, la ZENIT 122 mantiene tutte le caratteristiche di affidabilità e solidità ormai proverbiali del marchio ZENIT.
L'aspetto più importante, però, è sicuramente la completa manualità di questo modello, in un epoca in cui si cominciava a fare largo impiego dell'eletronica, dell'autofocus e di sistemi esposimetrici sempre più complessi. Oggi, i fotografi puristi non possono non apprezzare la scelta di questo costruttore sovietico e l'impiego della mitica baionetta com "passo a vite 42mm",  rende questa fotocamera compatibile con una miriade di ottiche per tutte le tasche.
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo con rinomata lente "Helios 44M-7" con focale di 58mm e trattamento antiriflesso multistrato
- Diaframma a iride tra i gruppi ottici dell'obiettivo, con aperture da f/2 a f/16
- Otturatore in tela posto sul piano focale e con tempi di scatto da 1/30sec. a 1/500sec più la posa B
- Esposimetro con cellula CDS a misurazione TTL e sensibilità ISO da  16-500
- Autoscatto
- Slitta flash con contatto caldo
- Baionetta con passo a vite 42mm (detto anche M42)
Tengo a precisare ancora una volta che, grazie alla sua meccanica completamente manuale, la ZENIT 122 non richiede alcuna batteria per poter funzionare. La bateria alimenta solo l'esposimetro mentre l'otturatore e tutti gli altri dispositivi sono di tipo interamente meccanico.
Questa macchina è di uso semplice ed intuitivo, dunque un ottima scelta sia per lo studente di fotografia che per chi voglia avvicinarsi per la prima volta al mondo della fotografia reflex di qualità senza dissanguarsi con una digitale.
La sua completa manualità la rende adatta anche per l'amatore esperto, che necessita di un controllo totale di tutte le impostazioni di scatto.
Per farvi un'idea della qualità delle foto ottenibili con questa macchina e, soprattutto sulla resa dello sfocato ottenibile con le lenti Helios, vi invito a visitare il e guardare con attenzione le foto presenti al seguente link:
http://www.flickr.com/photos/47944850@N05/sets/72157624666248846/
http://flickriver.com/groups/zenit122/pool/interesting/
http://www.trekearth.com/photos.php?cat=camera&id=1961

17 commenti:

  1. Articolo interessantissimo. Complimenti davvero. Ho ereditato questa macchina comprata anni fa per sfizio senza nemmeno sapere come usarla quindi quasi mai usata. Vedendo la galleria di scatti non immaginavo minimamente fosse in grado di fare foto di quel livello. Sarebbe interessante sapere come acquisire digitalmente le foto scattate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, se disponi di foto stampate, il metodo classico è quello di utilizzare uno scanner.
      Diversamente, volendo fare le cose per bene (e complicarsi la vita) è possibile anche scannerizzare i negativi e poi lavorarli con un software per grafica come Photoshop.

      Esulando dalla tua domanda, ti invito a provare l'obiettivo Helios della tua Zenit su un corpo reflex o mirrorless digitale... ne vedrai delle belle!!!

      Elimina
  2. Ciao, volevo sapere quale tipo di batterie servono per alimentare questa macchina fotografica. Sembra una domanda stupida ma non vorrei spendere poco e successivamente trovarmi a pagare tanti soldi per le batterie. Grazie. Francesco

    RispondiElimina
  3. ciao, sono in possesso di una zenit 122, ho un disperato bisogno di sapere che tipo di pila devo utilizzare per l'esposimetro davvero non riesco a capirlo. complimenti per il tuo articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, in attesa di ricevere questa macchina da eBay (trovata a 30€ tutto compreso, vedremo) cercando in giro ho trovato questo "due batterie LR4 (1.5V)"

      Elimina
  4. ciao sto cercando di acquistare una zenit 122 non so se cercare su internet o in qualche negozio fisico (sono di Roma) avete consigli su dove cercare? il modello è fuori produzione? ho trovato sul negozio online Lomography un modello zenit 122k (esaurito) che differenze ci sono? grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho una caso avessi ancora bisogno

      Elimina
    2. Ciao,ne ho una io immacolata con diversi obiettivi,sono di Roma e se vuoi puoi provarla. Contattami al 391/4888130 grazie.ciao

      Elimina
  5. Ciao Simone
    Puoi contattarmi al numero 3383344148 se sei interessato all'acquisto. anche io di Roma .

    RispondiElimina
  6. Il modello è fuori produzione essendo la Zenit fallita nel 2005. L'ho ereditata anche io, era abbandonata in cantina ed ora l'ho ripulita. Quale tipo di rullino consigliate per wuesta macchina?

    RispondiElimina
  7. Ho comprato anch'io da poco una Zenit 122 per pura curiosita'.Funziona perfettamente in tutti isuoi componenti.Ma possedendo diverse altre fotocamere ho potuto fare un confronto.In sintesi: è una macchina poco maneggevole e non facile da portare in giro.L'esposimetro fa impazzire,nel senso che ,se gli state appresso,non ve ne uscite piu': vi porta sempre dove voi non vorreste mai andare e state sempre li' a cambiare tempi e aperture nella speranza di "acchiappare" il puntino verde che alla fine si mostra suscitando le vostre perplessita'! In definitiva,usatela senza badare all'esposimetro.I risultati? Sono comunque sempre secondo le vostre aspettative !

    RispondiElimina
  8. Posso accettare che il fotoamatore esperto possa prendere la 19 che arriva ad 1 secondo, ma questa che arriva ad 1/30 sec...

    RispondiElimina
  9. Salve anche io ho una zenith 122 e vorrei venderla, che valore ha grazie

    RispondiElimina
  10. Angela60
    Per rispondere inviare e-mail a mariangelabrandinu@gmail.com grazie

    RispondiElimina
  11. Ciao potresto consigliarmi un obiettivo grandangolare economico e compatibile con la zenit 122? Grazie :)

    RispondiElimina
  12. ciao mi chiamo massimiliano , abito a comacchio provincia di ferrara , anch'io ho una zenit 122 con teleobiettivo jupiter -21M 4/200 usata due volte , praticamente nuova , a chi mi posso rivolgere per venderla??? mah questo pezzo da museo russo ha ancora valore? grazie e arrivederci

    RispondiElimina