Visualizzazioni totali

martedì 1 novembre 2011

KOCHMANN FOTET (1931)

Franz Kochmann è sicuramente tra i personaggi più geniali ed innovatori nel campo della fotografia; si tratta, infatti, di uno dei padri fondatori della fotografia reflex.
Fondata a Dresda (capitale della fotografia tedesca) nel 1921 , la sua azienda già nel 1924 diede vita alla prma reflex a lastre: la ENOLDE REFLEX.
La sua creazione più eccellente fu, tuttavia, la REFLEX KORELLE 6x6 del 1935.
Lo schema tecnico di quest'ultima, è stato letteralmente plagiato dalle successive Pentacon Six e dalle loro copie russe (Kiev66) e inglesi (Agilux Agiflex) ed ha influenzato per oltre 50 anni il modo di costruire le macchine professionali per il medio formato..


La piccola KORELLE (venduta come FOTET sul mercato Inglese e Americano) fu prodotta a partire dal 1931 e ne furono realizzate diverse varianti per differenti formati di negativo.


Come era tipico della produzione tedesca, anche la componentistica (ottica / otturatore) poteva variare secondo diverse combinazioni che ne influenzavano il prezzo di vendita.


Si tratta sicuramente del modello di maggiore successo commerciale della Kochmann ma, al pari dei modelli professionali di fascia superiore, la cura costruttiva, i materiali e la componentistica erano di prim'ordine.


Il corpo era tra i più compatti in assoluto per una fotocamera di medio formato, al punto da stare tranquillamente nella tasca di una giacca.


L'aspetto più caratteristico era, tuttavia, la struttura auto-estensibilke del soffietto: bastava semplicemente sforare un pulsante e la FOTET/KORELLE si apriva da sola ed era immediatamente pronta all'uso, grazie alla piastra porta ottica sorretta da un sistema a quattro braccetti ripiegabili.


Nonostante il passare di ben 80 anni la qualità di questo modello si tocca ancora con mano:
- Obiettivo con lente E. LUDWIG "Vidar" con focale di 50mm
- Diaframma a iride con aperture da f/4.5 a f/23
- Otturatore centrale lamellare "Vario" con tempi di scatto, da 1/25sec. a 1/100sec più la posa B e T
- Inquadratura con mirino a traguardo sul corpo macchina
- Messa a fuoco su scala metrica mediante rotazione della ghiera dell’obiettivo
- Predisposizione per il comando dello scatto a distanza mediante cavetto flessibile


La KOCHMANN FOTET realizza 16 negativi di formato 3x4cm su pellicola tipo 127. Quanto alla reperibilità delle pelicole, tengo a precisare che alcune case (Efke e Maco) PRODUCONO ANCORA le pellicole formato 127.


Per ulteriori info su questo modello, visitate i seguenti links:
http://camerapedia.wikia.com/wiki/Korelle_%283%C3%974%29
http://www.secalis.co.uk/P127/Fotet/FotetC.html
http://www.onetwoseven.org.uk/cameras/kochmann/




Nessun commento:

Posta un commento