Visualizzazioni totali

sabato 5 novembre 2011

FEX ULTRA FEX HIMALAYA (1951)

Il marchio fotografico FEX-INDO è uno dei più amati dal popolo francese ma è anche apprezzato e ricercato dai collezionisti di tutto il mondo per il fascino unico dei suoi gioielli in bakelite.
In particolare, la "ULTRA-FEX" è il modello di maggioire successo nella storia del marchio e fu prodotto in numerose varianti per un arco di tempo di circa 15 anni, dal 1947 al 1962.
La Ultra-Fex del presente annuncio ha una storia estremamente singolare... In luogo della solita scritta "France" reca una etichetta con la scritta "Himalaya"
La macchina, infatti, celebra la scalata dell'Himalaya del 1951 ad opera di un giovane studente francese, che chiese all'azienda FEX di sponsorizzare la sua spedizione tra le remote vette dell'Himalaya. La spedizione ebbe successo e con le foto scattate sulle cime innevate fu anche decorata la scatola di questo modello, nato per celebrare quell'impresa sportiva.   
Qualche anno dopo il giovane ritentò la scalata ma finì drammaticamente disperso, e con lui giace da qualche parte sull' Himalaya anche una ULTRA-FEX del tutto simile a quella di questo articolo...
In realtà si tratta di una macchina tanto affascinante quanto semplice. L'intero corpo è rappresentato da due gusci in bakelite mentre la lente è di tipo telescopico, cioè è dotata di un tubo in alluminio a sezione quadra che si estrae dal corpo macchina per creare la lunghezza focale necessaria al corretto funzionamento dell'otturatore. Quasi tutti gli elementi meccanici sono contenuti nel corpo lente, compreso il tasto di scatto che attiva l'otturatore .
Per il resto la macchina è dotata di un semplice mirino di tipo galileiano, di due distinte aperture diaframma e tre tempi di scatto (1/25sec, 1/50sec. e 1/100sec.)
Queste le principali caratteristiche:
- Obiettivo di tipo estraibile con lente "Fexar Optic Spec" con focale di 55mm
- Diaframma con due aperture, denominate "Normal" e "Intense"
- Otturatore a battente con tempi di scatto da 1/25sec. a 1/100sec. che non richiede il caricamento ed è sempre in posizione di scatto
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco fissa a infinito
- Slitta e contatti di sincronizzazione per il flash
La "ULTRA-FEX HIMALAYA" produce fotogrammi di un generoso formato 6x9cm su pellicola 620.
Anche se non più in produzione, è bene sapere che il formato 620 non è altro che il comune 120 montato su un rocchetto più sottile per cui, chi lo vuole, può tranquillamente cimentarsi nell'iniziativa di ridare vita alle macchine più antiche, spesso con risultati sorprendenti e inimmaginabili in termini di qualità.
In rete esistono numerosi tutorial illustrati che spiegano passo passo come utilizzare le comune pellicole 120 nelle macchine di formato 620. Ecco qualche esempio:
www.inficad.com/~gstewart/respool.htm
www.brownie-camera.com/respool/respool.shtml
www.prairienet.org/b-wallen/BN_Photo/Kodak620.htm
www.camerapedia.org/wiki/120_film
www.rapidphoto.net/respool.pdf   
Questo modello è ormai molto raro e non dovrebbe assolutamente mancare in una collezione di macchine vintage. Inoltre, con un minimo di intraprendenza, si presta benissimo anche per l'utilizzo.
Per maggiori info su questo modello visitate il seguente link:
http://candidcamera.free.fr/FEX/a%20htm%20ultrafex.htm
http://fexmania.free.fr/ultra_fex_036.htm

Nessun commento:

Posta un commento